Normalita'

Oggi, giorno della festa della mamma in Italia, abbiamo mangiato presto a casa e poi siamo andati al parco in bicicletta. Abbiamo fatto quella che Lapo chiama una "family bike ride": gli piace molto quando andiamo tutti quanti in bicicletta invece che solo loro due. Al parco i bimbi hanno giocato un paio d'ore, abbiamo mangiato un gelato dal camioncino, poi siamo andati a un museo dove c'e' una mostra che io volevo vedere e che sta per finire. Loro non erano molto d'accordo, ma alla fine siamo riusciti a fare una visita veloce facendogli scegliere un quadro preferito in ogni stanza. Il museo era molto affollato, quando siamo usciti N&L si sono messi a guardare un documentario nel corridoio del museo.


A casa io ho sistemato un po' di fatti amministrativi e sono andato a sabotare il risotto che l'altro babbo stava preparando. Nel frattempo N&L guardavano un po' di cartoni alla TV. Aggiungendo un po' di piselli siamo riusciti a far passare il risotto agli asparagi per un risotto con i piselli e la cena e' passata indenne. Per l'appunto oggi gli abbiamo detto che abbiamo parlato con un giudice di fargli avere i passaporti italiani, ed erano contenti quando gli abbiamo detto che anche il giudice italiano ha detto di si. Neri ci tiene a mantenere anche il passaporto del Regno Unito, lo abbiamo rassicurato e gli abbiamo detto da grande capira' perche' e' meglio averne due. Gli abbiamo anche spiegato che sono fortunati perche' sono i primi a ricevere la cittadinanza italiana in questo modo.

Oggi pero' non era la festa della mamma in Regno Unito, qua si festeggia nella quarta domenica di Quaresima. Quella domenica siamo andati a mangiare fuori a pranzo al pub di alcuni amici qua vicino. Neri ci teneva festeggiare la festa della mamma come e' uso da queste parti: andando a mangiare fuori in modo che la mamma non debba fare le faccende di casa almeno per un giorno!


Non mi ricordo come sia andata a finire quel giorno ma di solito la domenica ceniamo presto, verso le 5.30-6, poi gli facciamo la doccia e gli mettiamo il pigiama. Di solito guardiamo un po' di TV, a volte facciamo la "disco" e mettiamo su una nostra playlist su Spotify per ballare. Lapo fra le canzoni italiane predilige disco bambina di Heather Parisi, mentre Neri vuole sempre London Calling dei Clash perche' in Billy Elliot e' il momento in cui ci sono i poliziotti, Uptown Funk perche' Bruno Mars e' molto cool e Smells like teen spirit dei Nirvana perche' l'ha sentita in un altro film che gli piaceva molto. Ecco, peraltro Pan e' un ottimo film da vedere per riflettere sugli stereotipi di genere: nella storia di Pan era la mamma a essere guerriera e il babbo a essere un principe, vale la pena vederlo.


Adesso li abbiamo messi a letto e possiamo andare a guardare un po' di TV. Ieri sera abbiamo visto l'eurovision song contest a casa di un amico, mentre la tata era qua. Finito lo spettacolo gli altri andavano a ballare e dai post su facebook vedo che si sono divertiti e hanno fatto le ore piccole, beati loro. Noi invece siamo tornati a casa relativamente presto. Un po' mi manca quella liberta' di fare quello che vuoi quando vuoi, ma ho fatto delle scelte di cui sono molto contento.

Cerco di non criticare chi vive la vita in modo diverso dal mio. Gioisco quando ognuno di noi e' libero di mettere insieme piccoli pezzetti di felicita' in modo diverso.






Commenti

Post più popolari